30 domande da porsi per fare un bilancio della propria vita

La giornata mondiale di oggi mi piace molto: ogni 3° mercoledì di ottobre si celebra una giornata dedicata ai bilanci, all’auto valutazione sulla propria vita.

Il momento in cui si sente l’esigenza di fare un auto esame sulle tappe raggiunte e su quelle lasciate per strada arriva per tutti: ma come fare un bilacio della propria vita? Che domande porsi?

Andrea Balt, scrittrice e direttore del magazine online “Rebelle Society”, ha stilato una lista delle trenta domande che è necessario porsi prima di morire. Io ho preso spunto da queste domande e ve le elenco di seguito. Prendete un foglio e una penna e lasciatevi andare, rispondete sinceramente e riflettete. Appena finirò di scrivere questo articolo lo farò anch’io. Alla fine dovremmo avere un quadro più o meno chiaro, un metro di misura sulla nostra soddisfazione generale, sulla nostra felicità. Alla fine conserverò il mio foglietto e l’anno prossimo valuterò cosa nel frattempo è cambiato.

Che domande porsi per fare un bilancio della propria vita e per valutare la propria felicità?

  1. Quanto hai amato nella vostra vita, amato davvero? Hai amato anche quando sembrava difficile, impossibile, senza farti bloccare dalla paura di soffrire?
  2. Cosa ti piacerebbe fare, qual è il lavoro che sogni? C’è un modo per essere pagati per fare ciò che ti piace? È fattibile? Credi di esserti impegnato per raggiungere questo obiettivo?
  3. Chi o che tipo di persona vorresti come compagna di vita? La persona che hai al tuo fianco corrisponde alla descrizione?
  4. Dove vorresti vivere? Sei felice nel luogo in cui ti trovi? Potresti essere più felici da un’altra parte?
  5. Qual è l’ambizione più grande della tua vita? C’è qualcosa che vuoi fortemente realizzare? Quanto è forte la tua motivazione?
  6. Per cosa vorresti essere ricordato? Scrivilo.
  7. Che tipo di vita ti renderebbe invidioso? Ti sei mai chiesto il perché? Se potessi ricominciare, a quale vita ti ispireresti?
  8. Quali esperienze vorresti vivere? Elencane 5.
  9. Se potessi dare qualcosa all’umanità, quale sarebbe il tuo contributo?
  10. Quali sono i tuoi fantasmi? Quali i tuoi demoni? E i tuoi scheletri nell’armadio? Di cosa hai paura?
  11. Quali sono i tuoi ricordi più belli? Richiama alla mente cinque episodi della tua infanzia a cui sei particolarmente legato e cerca di capire se hanno in comune fra loro. Puoi trovare qualcosa oggi in grado di darti le stesse sensazioni?
  12. Quali sono le persone che ami di più? Le dieci che metteresti su una scialuppa di salvataggio in caso di diluvio universale? Fai una lista.
  13. Cosa ti preoccupa di più in questa fase della tua vita?
  14. Quali sono le persone ti ispirano e ti fanno sentire vivo? Cerca di avvicinarti a loro, di stabilire un contatto. La vitalità è contagiosa.
  15. Ci sono intorno a te persone che senti negative sulla tua vita? Che ti buttano giù di morale o che ti inducono ad odiare te stesso? Evitale, rompi con loro prima possibile.
  16. Chi sono stati i maestri della tua vita? Cosa ti hanno insegnato? Fai una lista e se puoi ringraziali.
  17. Chi sei davvero? Scrivi una descrizione di te stesso, come se dovessi raccontarti ad un’altra persona.
  18. C’è qualcosa per il quale potresti essere utile al prossimo? Quali problemi puoi risolvere?
  19. Come puoi esprimerti creativamente?
  20. C’è un modo migliore per gestire il tuo tempo? Come potresti essere più produttivo?
  21. Se dovessi morire a breve, cosa vorresti dire ai tuoi figli?
  22. C’è qualcosa nella tua vita di così piacevole tanto da farti dimenticare il tempo e lo spazio, l’amore, il cibo e l’acqua?
  23. Quali sono i tuoi ricordi più dolorosi? Sono ancora vivi? Alimentano ancora le tue paure?
  24. Pensi di mangiare bene, nel rispetto del tuo corpo?
  25. Fai qualcosa per alimentare la tua intelligenza, per nutrire il tuo cervello?
  26. C’è un’attività fisica che ti piacerebbe svolgere? Ti dedichi al tuo corpo?
  27. Di cosa credi avrebbe bisogno il tuo corpo per funzionare al meglio? Fai lista di ciò che ti fa sentire sano.
  28. Cosa alimenta il tuo spirito? Cosa ti fa venire la pelle d’oca? Dio? L’universo? La musica? Le stelle? La scienza? L’arte? Gli animali?
  29. Di cosa sei orgoglioso fin’ora? Cosa hai realizzato ad oggi? Non paragonarti agli altri. Ci sarà sempre qualcuno che ha fatto di più e qualcuno che ha fatto di meno.
  30. Se morissi oggi, cosa credi direbbe la gente di te? Cosa ci sarebbe scritto sul tuo epitaffio?

Dentro di noi c’è un universo vastissimo, sfumature e sfaccettature che a volte neanche noi stessi riusciamo a cogliere. Forse dovremmo solo avere più consapevolezza.

Condividi su Facebook questo articolo se ti è piaciuto, così che l’anno prossimo ti venga riproposto e potrai fare un confronto.

Buon bilancio a tutti!

Loredana

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Facebook cliccando qui (per me è importante!), e raggiungimi sulla pagina, dove ne vedrai delle belle (davvero!) ⇓

Lascia un commento!

2 thoughts on “30 domande da porsi per fare un bilancio della propria vita

Dì la tua!