Auguri mamma, a te che sei radici.

È da due settimane che vedo la gente fare gli auguri per la festa della mamma, ma la festa della mamma 2017 è oggi!

Auguri allora a tutte le mamme, a quella realizzata e a quella work in progress, a quella aspirante e alla mamma che è anche nonna.

Alla mamma che ha improntato la tua vita sui figli, e alla che ha deciso di continuare ad essere la donna che è a prescindere dal suo nuovo ruolo.

Auguri alla mamma che desiderava di essere mamma da sempre e che non è stato così automatico come le avevano fatto credere e ha dovuto lottare per diventarlo, e auguri alla mamma che non te se l’aspettava e che mamma lo è diventata poco a poco.

Auguri alla mamma che fatica e che è difficile, ma che la forza davanti ai suoi figli e per i suoi figli non la perde mai

Auguri alla mamma che sa di aver sbagliato, e che ora sta ricostruendo con impegno un rapporto, e auguri mamma ferita: se puoi perdona e torna ad amare senza riserve.

AUGURI MAMMA biologica, mamma adottiva, mamma di cuore. Auguri ad ogni mamma, affinché questo ruolo così importante riesca a gratificarci, affinché la missione di crescere uomini e donne in gamba si realizzi, affinché l’amore possa fluire sempre in ogni rapporto, con i nostri figli e con il mondo.

 

Ma non dimentichiamoci di chi sta dall’altra parte: siamo empatici. → Cosa prova una coppia che non riesce ad avere un figlio? Te lo sei mai chiesto?

 

Io, alla mia mamma, faccio gli auguri così:

“Sei la radice dalla quale ho preso forma, e vita.

Sei la radice che ha nutrito mio fratello, il tuo regalo per me più prezioso.

Sei la radice che mi fa sentire l’appartenenza a qualcuno.

Sei la radice che mi tiene ancorata al mondo anche quando il vento tira forte.

Sei la radice alla quale so di assomigliare.

Sei la radice che sta nascosta per permettere a me di fiorire.

Sei la radice del mio corpo e della mia anima, l’unica alla quale rimarrò amorevolmente collegata per sempre.

Grazie mamma. Grazie per essere TU.

A mia madre.”

Loredana Amodeo.

Lascia un commento!

Dì la tua!