Il Cyber Monday anche in Italia? Sì, su Amazon e non solo!

E se non siete riusciti ad approfittare del Black Friday che si fa? Oggi è il giorno dedicato a voi, a chi arriva tardi: è il Cyber Monday, che inizia a prendere piede anche in Italia e non solo su Amazon.

Cos’è il Cyber Monday? E come viene “celebrato” in Italia?

Il “Cyber Monday”, che ha origini tutte americane, cade solitamente l’ultimo lunedì di Novembre, e sempre dopo il giorno del Ringraziamento. Durante il Cyber Monday molti negozi online riprendono i saldi sui prodotti già iniziati con il cugino Black Friday, che in Italia spopola da almeno un paio d’anni. Pare che il “Lunedì Cibernetico” inizi a fare furore anche qui in Italia, e sebbene non venga ripreso dagli store fisici, sugli shop online come Amazon o eBay è possibile fare molti affari.

Le offerte più importanti che riguardano il Cyber Monday interessano non solo i prodotti tecnologici come il nome potrebbe lasciar intendere, e agli sconti su smartphone, tablet, macchine fotografiche e computer si aggiungono anche altre categorie, in primis l’abbigliamento e la cosmetica. Di fatto il Cyber Monday dovrebbe svilupparsi esclusivamente online, ma a volte i negozi ne approfittano e si lasciano trasportare dall’onda della promozione.

Come nasce il Cyber Monday?

Il termine “Cyber Monday” venne utilizzato per la prima volta nel 2005 dall’americana Ellen Davis, allora vicepresidente della National Retail Federation, la più grande organizzazione di commercianti statunitensi. Lo scopo della giornata era quello di promuovere ed incentivare gli acquisti online per inaugurare il periodo natalizio, sulla scia del successo del Black Friday. Si era visto che l’entusiasmo del Venerdì Nero faceva registrare un picco di vendite online proprio nel lunedì successivo, quindi si volle dare una formalizzazione a quella giornata.
Il Cyber Monday ha registrati l’anno scorso, solo negli Stati Uniti, qualcosa come 3 miliardi di dollari di acquisti online, classificandosi quindi come uno dei giorni più importanti per lo shopping online americano. Ma scommetto che anche in Italia ci lasceremo sempre di più trasportare da questo genere di usanze che ci piacciono tanto!

Lascia un commento!

Dì la tua!