I 10 comandamenti al femminile. Donne, amiamoci!

 

Frasi sulla forza delle donne: alle donne che vogliono imparare ad amarsi.

♥ Frasi sulla forza delle donne. ♥

••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••

 

Non voglio perdermi dietro a discorsi femministi o ad elucubrazioni sull’amor proprio, ché io non è che sia poi così brava ad amarmi.

Però in questi anni ho fatto passi da gigante. Ho quasi 30 anni, e sono una donna completamente diversa rispetto a quella che ero 10 anni fa; ma mi è costato molto, mi ci sono voluti passaggi di vita destabilizzanti, perdere ogni punto di riferimento esterno per poi ricercarlo in me. E alla fine ho fatto pace con me stessa e ho preso consapevolezza di me e di quello che valgo.

Manca ancora qualcosa affinché io possa sentirmi libera nel mio essere donna, ma ci continuo ad investire energie, ogni giorno. Ho imparato soprattutto a padroneggiare sui pensieri che rivolgo a me stessa, a questa ragazza sempre meno insicura che sta apprendendo l’arte di sgomitare e farsi spazio in mezzo alle ombre dei pensieri auto distruttivi che spesso attanagliano noi donne. Quando ci sentiamo non abbastanza, non all’altezza, non meritevoli. Perché spesso siamo le principali nemiche di noi stesse.

Invece noi, ragazze, abbiamo una forza pazzesca, intrinseca nella natura di anime delicate, empatiche e sensibili quali siamo. Dite che sto tirando fuori le ormai fuori luogo differenze di genere? Beh, io non ci vedo nulla di abominevole nel dire che uomini e donne siano diversi: io lo trovo stupendo. Perché la diversità è nella biologia, prima ancora che nella cultura. E me la tengo stretta, perché non ho bisogno di definirmi uguale all’essere umano maschio per sentirmi in grado di fare tutto quello che può fare lui. Che sia governare una nazione o cambiare uno pneumatico bucato.

I 10 comandamenti (per donne!)

Ho raccolto quelli che secondo me sono 10 verbi bellissimi, da dedicarci oggi, e da ricordarci ogni giorno. Perché se impariamo ad amarci non ci sarà sguardo che non saremo in grado di sostenere, sfida che non saremo in grado di accettare, ginocchia sbucciate, le nostre, che non saremo in grado di disinfettare.

 

1. Pretendi

Pretendi rispetto, perché non devi mettere nessuno nella condizione di sminuirti. Pretendi di più da te stessa, ma accetta i tuoi limiti. Pretendi che la tua voce venga ascoltata. Pretendi lealtà e onestà.

 

2. Non rinunciare

Non rinunciare ad essere chi vuoi, non rinunciare al tuo lavoro per far contento chi ti vuole solo mamma e moglie, e non rinunciare a essere mamma e moglie per far contento chi ti vuole per forza donna in carriera. Non rinunciare a quel rossetto rosso fuoco pur di non apparire una poco di buono. Non rinunciare ad alzarti la domenica a mezzogiorno pur di non essere considerata una scansafatiche. Non rinunciare ad alzare la voce pur di non essere definita scontrosa, antipatica o saccente.

 

3. Denuncia

Denuncia le oppressioni, che siano a lavoro o tra le mura domestiche. Denuncia la violenza, che sia fisica, verbale o psicologica. Denuncia chi ti fa paura, chi ti mette a tacere, chi ti sminuisce. Leggi: 10 forme invisibili di violenza

4. Riscopri

Riscopri e riscopriTI. Riscopriti bella, bella per te. Riscopri la bellezza di investire tempo di valore su te stessa. Riscopri le tue passioni, le tue qualità, le tue ambizioni. Riscopriti e ritrovati.

5. Datti

Datti al mondo, datti per come sei davvero e scrollati di dosso la maschera che ti sei costruita per piacere agli altri. Datti ad un uomo con passione e senza inibizioni. Datti senza remore, senza aspettative, senza pretese. Datti perché vuoi. Datti poi anche una seconda chance, ma pure una terza. Leggi: L’importanza di concedere e concederSI una seconda possibilità

6. Chiedi

Chiedi, ma non elemosinare mai. Non elemosinare amore ma chiedi un abbraccio. Non elemosinare pietà ma chiedi aiuto. Non elemosinare attenzioni ma chiedi conforto e confronto.

7. Rialzati

Rialzati rispettando i tuoi tempi, accettando le lacrime, accogliendo la tristezza, vivendo il dolore. Abbraccia le esperienze, anche le più buie, attraversale e fatti attraversare. Ma poi spolvera il vestito, asciugati gli occhi, e riprendi il tuo cammino, consapevole di essere cambiata, ma anche di essere abbastanza forte da essere arrivata fino a lì senza aver gettato la spugna. Rialzati, perché non è vero che se cadi la vita ti aspetta (no, Fiorella!). La vita continua anche senza di te, e non puoi permetterti di essere la miglior attrice non protagonista della tua esistenza.

8. Dona

Dona amore, dona un bacio improvviso, dona un sorriso inaspettato, dona un perdono sentito. E soprattutto donaTI, donati occasioni, esperienze, incontri, possibilità.

9. Affida

Affida il tuo cuore, ancora, anche se qualcuno in passato l’ha ridotto in frantumi. Affida i tuoi pensieri ad interlocutori che ti sentano, non accontentarti di essere ascoltata. Affida i tuoi sogni a chi crede in te, le tue speranze a chi non ti deride, le tue paure a chi ti stringe la mano. Affida le tue preghiere al vento, e non preoccuparti di sembrare un’idealista o una sognatrice irrazionale.

10. Amati

Amati. Per come sei. Amati quando ti senti bella ma amati ancora più forte quando ti senti brutta. Amati quando ti senti invincibile, ma soprattutto quando hai voglia di nasconderti. Amati quando riesci a far tutto, ma amati anche quando la vita ti sfugge un po’ di mano. Amati, perché nessuno potrà mai renderti felice quanto tu stessa. La vita è un soffio.
E va vissuta nel pieno delle nostre possibilità, provando ad allontanare da noi il negativo, ad abbracciare e ricercare il Bello, ad ubriacarci di amore e di vita.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo su Facebook cliccando qui (per me è importante!), e raggiungimi sulla pagina: siamo oltre 3 mila!

 

♥ Potrebbero interessarti anche questi post:

30 domande da porsi per fare un bilancio della propria vita

Cosa significa essere liberi? 8 pesi e condizionamenti da lasciare andare

Mamme e stati d’animo: quella tristezza che non ci è concessa. O sì?

Lascia un commento!

Dì la tua!