Fotografare i bambini: 10 idee di foto assolutamente da non perdere!

La loro spontaneità non la troverete in nessun modello o modella, le loro espressioni senza filtri donano alle foto quel guizzo che ti accarezza il cuore.

Ecco perché amo fotografare i bambini. Oggi abbiamo un grande vantaggio rispetto al passato, la fotografia digitale da’ la possibilità anche ai principianti di realizzare buone foto, perché hai l’anteprima e puoi decidere se cancellare e riscattare.

Oggi dico alle mamme di prendere spesso la macchina fotografica in mano, che sia una semplice compattina o una reflex, e fotografare. Tanto. Fotografiamo ogni prima volta del nostro bambino, ogni momento speciale, anche ogni ultima volta.

Oggi riflettevo sul fatto che non ho nessuna foto con Dario in braccio all’ospedale, nessuna foto di lui che si attacca al seno per la prima volta, nessuna foto al suo piedino appena nato. Che peccato. Momenti ormai andati, ma ho preso appunti nel caso dovessi avere la fortuna di un altro bebè. Quindi, a tutte le donne incinte e alle neomamme, ecco un elenco di foto assolutamente da scattare:

  1. Fotografate il bambino a poche ore dalla nascita, se possibile, o comunque la prima volta che vi è possibile.
  2. Fotografate i piedini, le manine, la bocca, gli occhietti, quelle rughette della pelle che presto andranno via. Fotografate i dettagli entro 2 settimane, perché poi cambieranno. Credetemi, nel giro di due settimane il vostro bambino perderà l’aspetto del neonato.
  3. Fotografatelo in braccio a voi in ospedale, in braccio al papà, possibilmente appena uscite dalla sala parto: avrete una luce negli occhi unica, e non potete non immortalarla, e fregatevene se non siete in ordine, se apparite stanche e provate: è proprio questo il bello!
  4. Fotografate la prima volta con il musetto sporco di sugo.
  5. Fotografate la sua espressione mentre assaggia il limone!
  6. Fate una foto ad ogni “complemese” fino all’anno: sarà bello vedere i cambiamenti mese per mese.
  7. Al suo primo compleanno organizzate il suo smash cake (leggete il mio tutorial qui: Smash Cake Fai da Te Tutorial)
  8. Fotografatelo con il grembiulino
  9. Fotografatelo con il primo dente da latte perso.
  10. Fotografatelo con i bisnonni se ne ha.
Fotografare i bambini
Ma soprattutto fate delle foto con lui, delle foto di famiglia: immortalate gite, uscite e momenti unici, abbracci e risate, espressioni buffe e gesti, marachelle e riposini. Il tempo non si può fermare e indietro non si può tornare, ma basta una foto a creare la magia di un ricordo che pare quasi si possa acciuffare. Parola di mamma, ma parola anche di figlia che passerebbe ore a guardare foto di un’infanzia e una famiglia ormai lontana.
 
Seguitemi, e presto vi parlerò di come catalogare le vostre foto e di come fare una selezione in modo da conservare scatti di qualità.
Pian piano vi darò anche dei suggerimenti per delle foto dall’aspetto professionale! Stay tuned… 😉 
Questo articolo è stato realizzato per un progetto Canon grazie alla EOS 100D

Loredana Amodeo

Lascia un commento!

4 thoughts on “Fotografare i bambini: 10 idee di foto assolutamente da non perdere!

Dì la tua!