Marzapane: ricetta pasta di mandorle per dolci scenografici e cake design

Marzapane: quanto può risultare colorata  e profumata una parola? Ma cos’è il marzapane? E qual è la ricetta per preparare questa pasta di mandorle che si presta alla realizzazione di dolci buonissimi ed estremamente scenografici?

Oggi è la giornata del marzapane, quale migliore occasione per scoprire un po’ di più su questa pasta che si presta alla realizzazione di dolci?

Il marzapane, che è una pasta alla mandorla dalla consistenza morbida, si presta alla modellazione di varie forme: in Sicilia, per il periodo che va da fine ottobre ai primi giorni di novembre, se ne fa incetta: per la ricorrenza della commemorazione dei morti del 2 novembre, da noi si usa mangiare la frutta martorana, delle paste deliziose alla mandorla che raffigurano frutta, ortaggi e verdura. La frutta martorana siciliana è realizzata proprio in marzapane (da noi meglio conosciuto come pasta di mandorle), che viene modellato a mano o con l’ausilio di formine e stampini e poi dipinto con i colori alimentari: vi assicuro che questi frutti sono buoni quanto belli!

frutta martorana marzapane ricetta siciliana

Oltre che per realizzare la frutta martorana siciliana, potete utilizzare anche il marzapane per le vostre opere di cake design, in quanto il marzapane è più delicato e saporito della semplice pasta di zucchero, ma anche per decorare biscotti, cupcake o cioccolatini.

Il marzapane lo si può acquistare anche già pronto in panetti, ma realizzarlo a casa è molto semplice. Ecco quindi la ricetta del marzapane.

Marzapane Ricetta

INGREDIENTI per circa 230 g di marzapane

  • 100 g. di farina di mandorle
  • 100 g. di zucchero (meglio se a velo)
  • 1 uovo piccolo (solo l’albume)

Preparazione Pasta di Mandorle

La preparazione è davvero elementare: vi basterà radunare in un recipiente la farina di mandorle, lo zucchero e l’albume, poi amalgamare il tutto con un cucchiaio di legno, ed infine impastare a mano. Alla fine dovreste ottenere una palla liscia e compatta, abbastanza modellabile. Se invece si sgretola, dovete aggiungere ancora albume, se vi risulta troppo umida aggiungete invece ancora farina di mandorle. Se volete rendere il sapore ancora più deciso potete aggiungere qualche goccia di aroma alla mandorla.

Potete conservare il marzapane in frigorifero, avvolto nella pellicola trasparente.

Marzapane ricetta Bimby

Se avete il Bimby il procedimento risulterà ancora più semplice, e potete utilizzare direttamente le mandorle anziché la farina di mandorle.

Gli ingredienti sono sempre quelli, ma nella ricetta che ho io (testata e collaudata) raddoppia il peso sia di zucchero che mandorle. Come primo passo si polverizzano 200 g di zucchero (velocità Turbo, 30 secondi). Dopo di che si aggiungono 200 g di mandorle già spellate e si lascia andare il Bimby per altri 30 secondi a velocità “Turbo”. Infine si aggiunge l’albume di un uovo, stavolta normale e non piccolo, e si imposta la velocità 3 per altri 30 secondi.

Ed il marzapane è pronto! Buon divertimento! 😉

Lascia un commento!

Dì la tua!